Frasi e aforismi sulle emozioni

Matura in 49400

Il tema delle emozioni è senza dubbio uno dei più ampi nei campi delle scienze umane. Soprattutto quando, grazie al contributo degli studi sociologici e psicologici, si è iniziato a riconoscere le emozioni come la base del comportamento individuale e sociale [1]. Le emozioni regolano anche un altro aspetto della vita delle persone: esse governano tutti i rapporti umani, permettendo di aprirsi al mondo e di entrare in relazione con gli altri. Per questo, prendere confidenza con le emozioni e imparare a riconoscerle vuol dire essenzialmente imparare a mettersi in discussione, ad accettarsi, ad aprirsi al confronto, soprattutto apprendere il mondo e le cose del mondo. Innanzitutto distinguiamo le emozioni dai sentimenti. Sebbene entrambi hanno componenti cognitive e motivazionali, le prime sono meno stabili nel tempo rispetto ai sentimenti. I sentimenti sono composti da più emozioni insieme e sono la parte privata delle emozioni che durano più a lungo [3].

Ciascuno dei concetti più innovativi, introdotto da Eric Berne è senza dubbio il copione di vita il cui allestimento teorico è stato elaborato verso la metà degli anni Sessanta nell'opera Ciao! E poi? Berne definisce il sceneggiatura come:. Nel redigere il programma affinché caratterizzerà la propria vita, il bimbo adotta un processo decisionale che in quel dato momento rappresenta la migliore strategia di sopravvivenza. Le prime decisioni di copione possono essere inconsce e addirittura pre-verbali ed assumono una caratteristico caratteristica in base alla pressione del mondo emotivo e della specifica attività cognitiva delle fasi primarie dell'esistenza. All'inizio di questo processo esistenziale, di quel periodo conosciuto dagli analisti transazionali come prologo, il bambino in modo ignaro assorbe dentro di sé aspetti emotivi e comportamentali della figura d'attaccamento. Le figure d'attaccamento esercitano quindi un'influenza apprezzabile sulla formazione del copione, mediante i messaggi di copione sulla base dei quali il bambino elabora alcune convinzioni che riguardano se stesso, gli estranei e il mondo circostante e affinché di conseguenza rinforzano continuamente la armatura copionale di base. Ingiunzioni Le ingiunzioni sono messaggi provenienti dallo stato dell'lo Bambino del genitore reale, emessi in relazione alle sue sofferenze personali: infelicità, angoscia, delusione, rabbia, frustrazione, desideri segreti. I Goulding hanno stilato una banda di queste ingiunzioni che non esaurisce tutte le possibilità: senza dubbio ci sono molti altri messaggi che i genitori inviano e in base ai quali i bambini agiscono o non agiscono.

Zuckerman descriveva i sensations seekers cacciatori di sensazioni come persone caratterizzate dalla analisi attiva di sensazioni ed emozioni nuove e sempre più potenti. Gli adolescenti, che è risaputo stiano passando una fase della loro vita nella quale sono alla ricerca di emozioni forti e nuove, sono i primi ad adeguarsi a questo imperativo sociale; la ricerca della propria identità separata da quella genitoriale, il bisogno di afferrare meglio chi si è e quali sono le proprie possibilità hanno sempre portato i più giovani a analizzare attivamente sensazioni forti, anche pericolose, nel tentativo di sperimentare se stessi. Lo scopo appena raggiunto dà rapidamente abitudine e diventa quasi subito noioso, la persona è continuamente impegnata nel affaticante compito di ricercare e trovare nuove esperienze diverse e più eccitanti delle precedenti un compito estenuante e assurdo a lungo andare. Un bambino non chiede ad un genitore di sorprenderlo ogni giorno con qualche eccitante novità!. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Sito web. Invia commento. Il Panico Depressione.

C'è chi si vergogna e chi teme che il partner, di fronte a richieste troppo esplicite, si irrigidisca. Improvvisamente cinque cose che le donne sognano di provare a letto con il proprio partner. Essere presa con emozione dal partner. Ricevere complimenti legati alla sfera sessuale. Giocare con la creativitа.

La specialità di questi tipi di uomini è appunto quella di corteggiare e sedurre le donne che cercano affetto e comprensione sinceri, creando meravigliose illusioni. Che per definizione sono false. Perché lo fanno? No di certo. Si tratta di stronzi, di bastardi, di uomini sbagliati, chiamali come vuoi.