Relazioni tossiche con narcisisti

Ragazza con 528402

POST Sento il bisogno di scrivere questa lettera per offrire una testimonianza di vita. Quella di mia madre. Era malata di lupus eritematoso sistemico: non è morta di lupus! La sua battaglia contro la malattia è iniziata molto presto, quando era ancora una donna giovane. Ma è stata una battaglia vincente. Nonostante una catena interminabile di ricoveri, controlli e lunghi elenchi di medicine da assumere giornalmente, mamma ha avuto una vita bella e piena, fatta di lunghi viaggi, di passeggiate, di interminabili conversazioni telefoniche con le amiche, di tanti pomeriggi alle prese con tornei di poker e di burraco. Un abbraccio a tutti gli ammalati di lupus ed un incoraggiamento ad andare sempre avanti. Senza scoraggiarsi, senza mai arrendersi. Sono Marjetka ed ho 38 anni.

Non hai tempo? Puoi ottenere un concreto super allenandoti solo nel week end. Non puoi allenarti in settimana? E chi se ne frega! Solo col sabato e la domenica puoi beni un fisico da super figo. Te lo spieghiamo noi.

Sono una ragazza piacente e ho un fidanzato. Per quattro anni sono stata una dominatrice. Ho sculacciato, frustato e umiliato centinaia di uomini, e mi sono fatta pagare molto bene. Ho orrore del contatto fisico, mi definisco una misantropa.

Sul binomio sport e scoliosi si è detto e scritto di tutto ma,ancora oggi, le idee non sono perfettamente chiare, soprattutto tra i non addetti ai lavori. La scoliosi soprattutto se lieve o moderata non controindica nella maniera più assoluta la pratica di un attività sportiva qualunque essa come. Ciascuno sport ha i suoi pregi ed i suoi difetti, ma non ce ne sono di assolutamente vietati, o di vivamente raccomandati. Semmai si potrebbe discutere sulle modalità con cui viene effettuato lo sport. Un assoggettato affetto da scoliosi infatti dovrebbe eludere un attività agonistica spinta cosi come è assolutamente controindicata una vita sedentaria.

I 3 tratti distintivi che contraddistinguono gli individui con un disturbo di personalità sono: mancanza di empatia e quindi incapacità a riconoscere e identificarsi insieme i sentimenti e i bisogni degli altri, sentimenti di disprezzo, invidia e atteggiamenti arroganti e presuntuosi. I disturbi di personalità si suddividono in diverse categorie in base appunto alle diverse personalità degli individui che ne soffrono. Ma in questo articolo parlo in particolare solo del disturbo di personalità dei narcisisti e borderline. Che il suo funzionamento segue un copione definito quanto solitamente inconsapevole, di cui addirittura tu non sai nulla, per il quale la parte che giochi è funzionale ma insignificante dal punto di vista affettivo.