Psicologia del tradimento

Donna con 72473

Questo sito è dedicato a chi sente sofferenza, difficoltà nelle relazioni più importanti e desidera iniziare un percorso psicologico. E' sempre possibile migliorare la qualità della propria vita. Via San Vincenzo 3 - Milano. Nel manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, nelle scorse edizioni, i disturbi parafilici venivano spesso assimilati a qualsiasi comportamento sessuale inusuale.

Attuale sito è dedicato a chi sente sofferenza, difficoltà nelle relazioni più importanti e desidera iniziare un percorso introspettivo. E' sempre possibile migliorare la qualità della propria vita. Via San Vincenzo 3 - Milano. Nella letteratura pisicanalitica è stata definita isterica la femmina in costante conflitto fra i sentimenti dell'amore e della sessualità nella attinenza romantica. Il conflitto è conseguenza di una scissione tra amore e erotismo. La psicanalisi ha le sue origini nell'opera di Sigmund Freud e si riferisce all'epoca vittoriana. L'epoca vittoriana è una parentesi temporale della storia anglosassone compreso nel lungo regno della Signora Vittoria, cioè dal ai primi del Per le donne di quel epoca, solo parlare di sesso era tabù e la reazione isterica dipendeva dalla improvvisa liberazione di desideri sessuali soppressi. Nel nostro ventunesimo secolo l'atmosfera sessuale è cambiata radicalmente e la conservatorismo isterica è in ampia misura scomparsa; tuttavia, la struttura caratteriale della femmina isterica non è cambiata.

La sessualità è un'energia vitale e molteplice collegata al mondo delle emozioni, delle fantasie e delle sensazioni corporee. La sessualità non si riduce al erotismo. Soprattutto sessualità non è genitalità. La sessualità è un evento che interessa la totalità del corpo anzi di più: l'unità mente-corpo. Quindi non stupisce che solo una minima percentuale delle cause dei disturbi sessuali abbia un'origine organica, o puramente fisiologica, ma in realtà siano l'espressione di un fastidio più complessivo che investe la controllo della vita emotiva e delle relazioni con gli altri. Una sessualità accettabile implica l'essere liberi e aperti allo scambio d'emozioni con l'altro, senza difese e timori, il che vuol addirittura dire ascoltare i sentimenti, i pensieri e le sensazioni corporee proprie e altrui.

Individuo a letto con la persona amata, ma pensare ad altri scenari per potere trovare la giusta soddisfazione. Perché accade e ci sono controindicazioni? Un pensiero si insinua dove e quando non dovrebbe. Condizione sine qua non senza la quale non scatta nessuna scintilla sensoriale e sessuale. Quando un partner si trova a letto insieme la persona amata, e nel frattempo pensa ad altri scenari nel esperimento di trovare la giusta soddisfazione, si tratta di allorgasmia. Molte coppie in crisi, annoiate o separande utilizzano la fantasia per andare altrove e per non affrontare quello che in realtà sarebbe utile affrontare. In questi casi, immaginare altri protagonisti amorosi rispetto al partner ufficiale, equivale a non aggredire quello che nel partner non elicita interesse e non suscita più alcun afflato sessuale. In questi casi, lo scenario fantasmatico più che creare un legame e avvicinare al partner, crea distanza.

Partiamo da una definizione generale : intendiamo per abuso sessuale infantile qualsiasi attività che implica il coinvolgimento in attività sessuali di un minore da brandello di un adulto. Ad esempio, oltre alla violenza sessuale che implica una penetrazione, la costrizione al toccare oppure baciare; la visione non desiderata di nudità o atti sessuali del individuale adulto, di una coppia o più individui; riferimenti sessuali e argomentazioni oscene. Una persona che è stata abusata in età infantile porta nel cessato evolutivo della sua mente le tracce di un evento traumatico che abitualmente ne devia il normale sviluppo. Possiamo dire in linea generale che il livello di gravità segue tre dimensioni fondamentali:. Naturalmente essendo queste tre dimensioni molto variabili, fare previsioni nei singoli casi è molto complesso e, adatto per le capacità e risorse individuali, situazioni che potrebbero far pensare a conseguenze peggiori potrebbero rivelarsi meno gravi di altre da cui ci si aspetterebbe al contrario quadri meno compromessi. Un adulto che è stato abusato deve scontrarsi con queste credenze sviluppate e consolidate dal bambino che epoca un tempo. Tenderà a seconda dei casi, ad essere altamente aggressivo, ad incolparsi ferocemente, avrà una bassa autostima, tenderà a deprimersi o ad altalenare molto tra stati emotivi.