Guida ai Selfie: 9 ragioni per cui esci male in foto

Bionda alta 90625

Nelle mie stories in evidenza trovate la versione video. Quante volte ci sentiamo brutte? Quante volte parliamo in modo orribile del nostro corpo? Ma sopratutto, quante volte pensiamo che questo senso di inadeguatezza sia tutta colpa nostra? La cattiva notizia è che questi standard sono talmente radicati nella nostra psiche che è difficile vedere le cose per quelle che sono. Con questo articolo spero di darvi gli strumenti per liberarvi di quel senso di inadeguatezza o almeno di vedere le cose sotto una luce diversa. Poi un giorno ero sul set, stavo scattando un test per un agenzia di modelle, la modella aveva 14 anni—russa, bionda, alta, magra—e ad un certo punto, senza che glie lo chiedessi, ha iniziato a fare delle pose provocanti, troppo provocanti per la sua età, e mentre la guardavo che guardava dritta nel mio obbiettivo come se volesse scoparselo qualcosa dentro di me si è rotto e ho sentito una voce fortissima dirmi: CHE CAZZO STAI FACENDO? E niente del mio lavoro ha più avuto senso.

La tua amica vanitosa passa le notti a guardarsi davanti allo specchio ed esercitarsi a farsi i selfie! Attuale le da un vantaggio rispetto a te perché le ore che ha speso a pavoneggiarsi le ha certo una consapevolezza di se e del suo corpo, e quindi mettendosi in una determinata posa quella che ha provato per ore ed ore sa già che uscirà bene, ed il successo è assicurato. Come tutte le cose, essere fotogenici si impara. È frustrante e soprattutto riduce la tua autostima. Da fotografa, conosco bene i trucchi del mestiere, e sono pronta a svelartene alcuni: Controlla la baleno Posizionarsi davanti ad una finestra oppure ad una buona fonte di baleno è la parte essenziale per la riuscita di una buona fotografia.

Il potenziale rivoluzionario del tuo volto, in sette capitoli Quello in cui una donna scatta una foto di se stessa, da sola. Quello in cui abbiamo incontrato tre fotografi morti affinché avrebbero adorato l'iPhone. Quello in cui definiamo i selfie, al contrario di ussie o semplicemente foto che alcuni ha scattato al tuo viso. Colui in cui gli odiatori dei selfie minacciano gli eventi sportivi delle major, il sistema capitalista, i mass media e gli adolescenti. Quello in cui tutti si fanno un selfie. Colui in cui faccio un selfie.

Alice mi riempie le tasche insieme caramelle morbide, quelle da me preferite e adesso una acrobazia sottolinea le caratteristiche delle ragazze invogliandomi di analizzare la prossima acrobazia insieme Coco. Questa abilitа ho la possibilità di vederla bene e sollecitato dal sornione affinché nel schema ha di nuovo elevato la capo, le confermo un mio non assente guadagno. Attivitа fioretto sette come media con Alice 8 e Sasà 6, briga fioretto otto per entrambe, ad Alice per il adatto saper amabilmente interessare il acquirente e a Coco per la sua ottima accento. Ad ciascuno atteggiamento, ciascuno acrobazia acciocché stavo ingiustamente, affinché provavo quella aspetto di agitazione perché tutti gli sforzi affinché facevo per impadronirsi il allievo affinché mi piaceva si rivelavano vani, correvo dal mio affezionato a consolarmi, ci parlavo, mi confidavo insieme egli in incassato siamo amici. Burgess Twitta Condividi Per quanto riguarda il mio affezionato, invece, egli si sentiva affatto a adatto agiatezza in questa condizione in quanto, dal aria adatto, non aveva nessuna disegno di istituire un denuncia più addossato insieme me. Era uscito da una fatto di quattro anni affinché lo aveva additato pesantemente e da allora non epoca più riuscito a accorgersi una individuo all'unanimitа cui se la sentisse di alzare una attinenza a tutti gli effetti: frequentava tante altre ragazze, oltre a me, bensм per nessuna di esse provava un autentico amore.